Crea sito
Domenica 27 Maggio 2018
Text Size

Differenza tra smartphone Dual Sim Dual Standby e Dual SIM Full Active

Valutazione attuale:  / 2
ScarsoOttimo 
Se avete la necessita di utilizzare due gestori di telefonia mobile (magari per avere tariffe convenienti, utenza di lavoro e privata, etc..) e non volete portarvi dietro due telefonini allora non potete esimervi dalla scelta di uno smartphone dual sim. Telefonini, questi, sempre più ricercati e sofisticati che spesso nulla hanno a che invidiare ai single sim ( smartphone classici). In questo caso dovete sapere che gli smartphone Dual SIM che si trovano in commercio si dividono in due categorie: tecnologie DSDS (Dual Sim Dual Standby) e DSFA (Dual SIM Full Active).

I Dual SIM Dual Standby
sono i più diffusi e i più economici e, in sostanza, gestiscono due schede SIM in contemporanea in modalità standby. Praticamente tengono le due SIM attive facendo degli switch (passaggi) rapidi tra una e l’altra con un software ad hoc in modo che entrambe risultino attive se chiamate. Però, in caso di chiamata in corso su una sim l’altra sarà automaticamente disattivata risultando non raggiungibile in quanto l’hardware presente nel dispositivo ha un unico modulo ricetrasmittente.

I Dual SIM Full Active, invece, sono dotati di due moduli ricetrasmittenti, permettendo l’uso in simultanea di entrambe le SIM. Durante una chiamata, si potranno ricevere chiamate sull’altra SIM  che risulterà libera e, naturalmente, si potrà passare da una conversazione all’atra senza alcun problema. Questo sistema ci offre quindi la possibilità si mantenere due conversazioni attive contemporaneamente.

I vantaggi della DSFA sono evidenti ( anche se ritengo che le batterie sono più sollecitate), infatti diversi utenti scelgono di utilizzare due sim dedicandone una alla trasmissione dati (connessione internet) e l’altra alle chiamate. In questo caso se non avrete acquistato un DSFA è possibile che se sulla SIM dati è in corso una connessione (whatsapp, navigazione internet etc…) quella dedicata all’audio potrebbe risultarvi non raggiungibile. Circostanza che si verificherà sicuramente in caso di utenza voce tre e utenza dati di altro gestore in quanto le SIM tre utilizzano solamente celle UMTS che andranno occupate dall’altro operatore in connessione dati ( nella connessione dati i dispositivo si collegano sempre alle celle più veloci) e inibirà il segnale alla scheda tre che, se prevista dal vostro contratto, andrà in roaming TIM prevendendo corrispettivi per le chiamate che verranno effettuate facendo decadere le promozioni attive ( ad es gente di tre è gratis solo in umts…).

A questo punto non vi resta che scegliere cosa vi interessa a voi e fare una ricerca in internet con le parole chiave “smartphone dual Sim” e otterrete in risposta un’infinità di modelli. Vi consiglio di restare su marche conosciute per evitare spiacevoli sorprese e per avere garanzia sia sotto il profilo dei controlli (l’idea di “friggermi” il cervello con emissione di onde elettromagnetiche non a norma mi infastidisce un po….) sia per avere centri di assistenza in caso di bisogno.
{jcomments on}